Salta al contenuto principale Salta alla navigazione principale Salta al piè di pagina
Eventi

2nd International Conference: Gender Equality Research at the Department of Biomedical, Surgical, and Dental Science

  • "Negli ultimi anni, il Dipartimento di Scienze Biomediche Chirurgiche e Odontoiatriche dell'Università degli Studi di Milano, si è distinto nel promuovere un ambiente accademico inclusivo ed equo. Riconoscendo l'importanza della parità di genere nei settori della Medicina e dell'Odontoiatria, il Dipartimento è orgoglioso di ospitare il 2° Congresso Internazionale sulla Ricerca della Parità di Genere.
  • Il Congresso si allinea all'impegno dell'istituzione nel promuovere diversità, equità ed inclusione. Serve come piattaforma per affrontare questioni rilevanti ed esplorare soluzioni innovative nel contesto della parità di genere nell'ambito accademico e professionale.
  • L'evento coincide con la celebrazione della Giornata Internazionale delle Donne e delle Ragazze nella Scienza, sottolineando l'importanza globale dell'avanzamento della parità di genere nei campi scientifici. Le presentazioni spaziano su una serie di argomenti cruciali, dai finanziamenti per il reinserimento nel lavoro per giovani madri, al riconoscimento e alla riduzione delle barriere alla diversità e all'inclusione in Anatomia patologica.
  • Tra i vari argomenti, saranno affrontati il reclutamento delle donne nel mondo del lavoro e la loro progressione di carriera. Escludere interamente un genere semplicemente perché abbiamo una tradizione non dichiarata di esclusione è uno spreco di risorse nazionali. Come medici e scienziati/e, dichiariamo di volere le migliori risorse disponibili per i nostri o le nostre pazienti. Speriamo di poter riconoscere con pari opportunità le figure più competenti nel nostro campo anche se non sono del nostro stesso genere. 
  • Un giorno, potrebbe capitare che saremo noi stessi pazienti e vorremo il miglior trattamento per noi stessi o noi stesse e i membri della nostra famiglia. Ad esempio, quando tuo figlio o tua figlia sono malati, non ti interessa se il miglior o la migliore anatomo-patologo o anatomo-patologa è un uomo o una donna, o se, oltre ad essere donna, è anche disabile. Abbiamo individuato situazioni nelle quali forse i migliori medici o patologi o patologhe non erano disponibili a causa dei nostri pregiudizi sistematici. In conclusione, organizziamo questo Congresso per chiedere ai partecipanti di essere aperti ai benefici che le politiche inclusive possono portare alla nostra istituzione e al nostro paese nel suo complesso."

    _____________________________

  • “In recent years, the Department of Biomedical, Surgical, and Dental Science at the Università degli Studi di Milano has been at the forefront of proposing an inclusive and equitable academic environment. Recognizing the importance of gender equality in the fields of Medicine and Dentistry, the Department is proud to host the 2nd International Conference on Gender Equality Research.
    The Conference aligns with the institution’s commitment to promoting diversity, equity, and inclusion. It serves as a platform to address pertinent issues and explore innovative solutions in the context of Gender Equality within academic and professional spheres.
  • The event coincides with the celebration of the International Day of Women and Girls in Science, emphasizing the global significance of advancing Gender Equality in scientific fields. The presentations span a range of crucial topics, from workforce re-starting grants for young mothers to recognizing and reducing barriers to diversity and inclusion in Pathology.
  • Among various topics, the recruitment of women into the workforce and their career progression will be discussed. To exclude an entire gender simply because we have an unstated tradition of exclusion is a waste of national resources. As doctors and scientists, we say we want the best resources available to our patients. We hope we can all recognize as peers that some of the best in our field are actually persons who are not our gender.
  • Someday, it may happen that we will be patients ourselves and we will want the best treatment for ourselves and our family members. For example, when your child is sick, you would not care if the best pathologist is a man or a woman, or in addition to being woman, that she might be disabled. We have found times that show that maybe the best physicians or pathologists were not available because of our own systemic bias. In conclusion, we hold this Conference to ask the attendants to be open to the benefits that inclusionary policies may bring to our institution and country as a whole".